Il Movimento 5 Stelle supera il 20% dei consensi degli italiani mentre il Pdl si attesta al di sotto del 14. Continua a crescere il Pd, al 25,9%. In difficoltà l’Idv.

E’ quanto emerge da un sondaggio realizzato da Swg in esclusiva per Agorà, su Rai Tre, che ha esaminato le intenzioni di voto nazionali e al Nord (dove la distanza tra Pd e Grillo scende quasi al 3%).
L’istituto ha anche monitorato la fiducia degli italiani in Monti, che risulta in calo di due punti (dal 39% di una settimana fa al 37% attuale) dopo la presentazione della legge di stabilità.
Questo il quadro delle intenzioni di voto nazionali (tra parentesi lo scostamento percentuale rispetto alla rilevazione del 12 ottobre:
PD 25,9% (+0,7).
MOVIMENTO 5 STELLE 21,0% (+1,6).
PDL 14,3% (-0,8).
LEGA NORD 6,0% (+0,2).
SEL 6,0% (+0,3).
UDC 5,2% (-0,6).
IDV 4,3% (-1,5).
FLI 2,5% ( = ).
RIFONDAZIONE-COMUNISTI ITALIANI 2,5% ( = ).
LA DESTRA 2,1% (+0,1).
LISTA BONINO 1,0% (-0,2).
VERDI 0,7% (+0,3).
API 0,4% (-0,1).
ALTRI CENTRO DESTRA 4,7% (+0,9).
ALTRI CENTRO SINISTRA 1,4% (-0,1).
ALTRI 2,0% (-0,8).
INDECISI, NON RISPONDONO 29,0% (+2,0).
ASTENUTI 18,0% (+2,0).

{jcomments on}