Vincenzo Salvatore Maruccio, capogruppo dell’Italia dei Valori alla Regione Lazio, indagato per peculato. Secondo quanto accertato dai pm di Roma, il politico si sarebbe girato il denaro su propri conti in Italia.


Al momento le perquisizioni della Guardia di Finanza disposte dai pm della procura di Roma Alberto Caperna e Stefano Pesci sono limitate al gruppo consiliare del Lazio dell’Idv e in particolare al suo capogruppo Maruccio. Le perquisizioni riguardano non solo l’ufficio di Maruccio in Regione ma anche la sua abitazione.
Oltre a cinquecento mila euro in bonifici versati da Maruccio sui suoi conti, la procura di Roma ha scoperto che altri 200 mila euro che sarebbero stati prelevati dai due conti correnti regionali dell’Idv nell’ultimo anno. In totale quindi l’esponente alla Pisana dell’Italia dei valori si sarebbe appropriato di 700 mila euro. I bonifici sarebbero stati effettuati negli ultimi due anni.
 L’inchiesta è parallela a quella sul caso dei fondi Pdl spariti su alcuni conti correnti in Spagna. E’ nata da una serie di controlli a campione sui conti dei gruppi consiliari della regione. Secondo quanto si è appreso, gli investigatori del Nucleo di polizia valutaria della Finanza comandato dal generale Giuseppe Bottillo, starebbero acquisendo documenti relativi non solo all’Ivd ma anche ad altri gruppi consiliari.

{jcomments on}